«

»

Gen 07

EMC Consulting Service – Un supporto concreto nel viaggio verso il Cloud

Una decina di anni fa si sentiva parlare di EMC unicamente come Storage Vendor. Pur non avendo intenzione di diventare una società di servizi, è evidente che oggi EMC non è più una realtà riconducibile alla sola proposta di soluzioni storage. I servizi generano quasi un terzo del fatturato complessivo e sono proposti attraverso una struttura organizzata, trasversale a tutte le Business Unit.

Con prodotti e servizi all’avanguardia nel mercato della virtualizzazione e della gestione delle informazioni, oltre ad un solido ecosistema di partner, EMC è al centro di due tra i trend più “caldi” dell’IT: il Cloud Computing e i Big Data.

La struttura di Global Services ha come obiettivo fornire alle imprese un sostegno strategico (di tipo consulenziale, tecnico, di gestione e supporto, di fornitura di servizi professionali pre e post vendita e di assistenza) in tutte le aree di business e di proposta dell’azienda. I servizi di consulenza permettono al cliente di ampliare i propri orizzonti fornendo tutto il supporto necessario per una gestione ottimale delle informazioni. Guardare al futuro vuol dire raggiungere diversi obiettivi, tra cui l’ottimizzazione dei processi aziendali, la razionalizzazione delle applicazioni, la virtualizzazione delle infrastrutture, la riorganizzazione delle informazioni.

Tutti i clienti, siano essi una grande azienda o una piccola o media impresa, si trovano oggi a fronteggiare due sfide fondamentali, aumentare i profitti e abbassare i costi. L’adozione di una soluzione Cloud per l’erogazione di servizi interni e/o esterni rappresenta un’ottima opportunità per raggiungere tali obiettivi.

In questo contesto i Servizi Consulting EMC sono in grado di guidare il cliente nella definizione ed implementazione di una strategia Cloud che sia idonea al suo business grazie ad un approccio consulenziale basato sulla valutazione attenta dei servizi offerti dall’organizzazione. Ogni cliente, prima di adottare una qualsiasi strategia Cloud, si pone fondamentalmente le seguenti domande:
Come confrontare i costi attuali con i costi determinati da una soluzione Cloud?Come determinare quali applicazioni possono essere migrate in un ambiente Cloud?Come proteggere le informazioni più sensibili e riservate?Come valutare i benefici concreti derivanti dall’implementazione di una soluzione Cloud?EMC vuole rispondere a questi interrogativi e accompagnare il cliente in quello che è da molti definito “il cammino verso il Cloud”.

In linea generale l’approccio dei Servizi Professionali EMC si sviluppa nelle seguenti fasi:
Valutazione dei servizi e delle relative applicazioni abilitanti (sia in termini economici che di carichi di lavoro e di sicurezza delle informazioni elaborate), in modo da determinare il modello Cloud più idoneo per essiDisegno dell’architettura di alto livelloCostruzione di un Business Case, per mettere in luce i vantaggi economici derivanti dall’implementazione di una strategia CloudValutazione dell’impatto della nuova strategia su processi, persone e tecnologie esistentiDefinizione di un Piano di Trasformazione organizzato in stream di lavoroimage
Generalmente soltanto i clienti “più maturi” mostrano interesse verso l’insieme delle attività sopra menzionate, mentre gli altri preferiscono percorrere un iter più graduale, chiedendo ad esempio, nella fase iniziale, un supporto nella virtualizzazione dei propri data center.

In particolare, per quanto riguarda la prima fase, l’analisi delle applicazioni avviene tenendo in considerazione i requisiti di sicurezza, funzionali ed economici ad esse associati. A partire dai risultati ottenuti si stabilisce quali applicazioni sono adatte a quale modello (legacy oppure cloud privato, pubblico o ibrido).

In questa fase i deliverable rilasciati più importanti sono il documento di assessment delle applicazioni e il “Suitability Report”, ossia un report in cui viene proposta una mappatura tra servizi e/o applicazioni e modelli cloud più idonei.

image

Una volta valutata la soluzione più idonea per i servizi in ambito si procede con il disegno di un’architettura di alto livello.

image
A questo punto è possibile costruire un Business Case che metta in luce i benefici economici derivanti dall’implementazione di una soluzione Cloud. Ciò avviene tenendo conto dei seguenti elementi:
Architettura corrente e livello di maturitàCosti associati a tutti gli elementi IT Condivisione con gli stakeholder delle nuove opportunità di business derivanti dalla realizzazione della strategia CloudPossibilità di reinvestimento dei saving ottenutiIl “cammino verso il Cloud” implica anche una valutazione e un’eventuale revisione dei processi aziendali esistenti, con le persone e le tecnologie ad essi associati. Questo comporta, ad esempio, il passaggio da un basso livello di automazione dei processi a modelli automatizzati ritagliati su specifici servizi oppure da tecnologie complesse e costose ad architetture virtualizzate e/o convergenti. I documenti rilasciati sono in questo caso degli assessment sui processi in essere, corredati da una serie di raccomandazioni per un’evoluzione tecnologica in ottica “service-oriented”.
image
Infine i Servizi Consulting propongono al cliente una Roadmap, organizzata per stream di lavoro, all’interno della quale vengono sviluppati la strategia Cloud, il disegno dell’architettura, la migrazione delle applicazioni in ambito e l’attivazione dei servizi selezionati.

Un esempio concreto riguarda il lavoro svolto presso una grande azienda di telecomunicazioni per la quale i Servizi Consulting hanno definito un piano di trasformazione focalizzato su una soluzione cloud-based per la fornitura di un servizio strategico per il cliente. I documenti più significativi rilasciati sono stati un assessment applicativo ed un Business Case che ha evidenziato una riduzione dei costi totali IT pari al 30%; di seguito ulteriori dettagli sul deal appena citato e su altri due use case significativi:

image
image
image

Francesca Romano (EMC Consulting) e Gianluca Carbone (Account Systems Engineer)