«

»

Gen 21

Gartner celebra il primo posto di VSPEX tra le soluzioni di Reference Architecture

Nel suo ultimo report, nella categoria ReferenceArchitecture, Gartner assegna a VSPEX il primo posto tra le soluzioni convergenti.Davvero non male se pensiamo che questa soluzione è stata introdotta meno di 2 anni fa e ha ottenuto una crescita pari al 471% tra il secondo trimestre 2012 e lo stesso trimestre del 2013.

Come mai la soluzione VSPEX è diventata così popolare?

Il primo luogo perché è una soluzione che offre ampia possibilità di scelta, pur rimanendo concettualmente molto semplice. Prima di VSPEX le opzioni per implementare un’infrastruttura convergente offrivano scelte limitate ed imponevano al cliente, ad esempio, la piattaforma di virtualizzazione, la tipologia di connettività o il modello di server da utilizzare.

L’approccio VSPEX invece è sempre stato quello di partire dai requisiti applicativi

(Oracle, SQL, Exchange ecc.) oppure dai requisiti della piattaforma di virtualizzazione preferita (numero e tipologia di macchine virtuali e profili di carico di interesse). Grazie ad avanzati tool di sizing, usati sia da EMC stessa che dai propri Partner, è possibile tradurre questi requisiti in una configurazione convergente, che includa tutto l’HW e il SW necessari alla realizzazione della soluzione. Tutte le componenti incluse in un’architettura VSPEX sono pre-testate da EMC, al fine di garantire perfetta interoperabilità e veloce go-to-market.

Il secondo segreto del successo di VSPEX è da attribuirsi senza dubbio alla forte spinta dei nostri partner tecnologici.

Avendo un’intima conoscenza della realtà dei clienti, i nostri partner sono in grado di indirizzare puntualmente i requisiti di progetto e a tradurre velocemente i business need in una converged architecture. In questo momento abbiamo oltre 1700 partner abilitati a configurare e vendere soluzioni VSPEX ai propri clienti. Poiché è possibile indagare in modo molto dettagliato i requisiti dei clienti, VSPEX permette di trovare una soluzione infrastrutturale su diversi vertical e settori industriali: dai distributori di prodotti alimentari all’healthcare, da aziende di torrefazione a quelle di sistemi satellitari. La bontà delle soluzioni implementate ha fatto in modo che molti clienti diventassero referenze pubbliche su questo tipo di architetture.

Un altro vantaggio della soluzione VSPEX è la sua continua evoluzione, in termini di tecnologia, use case e size . Questo permetterà una continua espansione di questa architettura, rendendola sempre più interessante sia per i nostri partner di canale, che per i nostri clienti.

Per ulteriori approfondimenti:
http://www.datamanager.it/news/emc-vspex-proven-infrastructure-pi-grande-pi-flessibile-pi-app-friendly-46079.html
http://emcgeek.blogspot.com/2013/11/tre-approcci-alla-converged.html
http://pulseblog.emc.com/2013/10/15/extending-the-backup-and-recovery-ecosystem-emc-offers-new-integration-with-vmware-vsphere-data-protection-5-5-advanced/
http://italy.emc.com/campaign/easy-street/emc-vspex.htm
http://www.emc.com/VSPEX

Umberto Galtarossa @umberoot