«

»

Feb 01

Google vende Motorola a Lenovo: i dettagli e il perchè dell’operazione

Dopo l’acquisizione di Nest Lab e di DeepMind, Google ha deciso di vendere Motorola a Lenovo. La decisione inizialmente sembra essere una mossa sbagliata, soprattutto perchè era stata acquistata da poco, ma in realtà entrambe le aziende ci hanno guadagnato.

Il passaggio è avvenuto per circa 2,91 miliardi di dollari, ovvero 1,41 subito (660 milioni cash e 750 milioni in azioni) e i restanti 1,5 pagabili in tre anni. Google ha deciso di vendere a causa dei guadagni abbastanza bassi degli ultimi due anni, ed arrivata al punto di venderla e di non puntarci ulteriormente.
Dal punto di vista di Lenovo quindi l’azienda è stata comprata ad un prezzo notevolmente minore di quando Google l’aveva acquistata. Big G aveva acquisito la Motorola Mobility per 12,5 miliardi.
Dal punto di vista di Google però, quest’ultimo continuerà ad essere il proprietario di tutti i brevetti Motorola, il punto di forza per il quale era stata portata a termine l’operazione due anni fa (anche se l’azienda cinese potrà comunque continuare ad utilizzarli).
Per Lenovo quindi si apre una nuova frontiera, quella del settore mobile, che tramite Motorola si apre molto più agevolmente e lo stesso CEO Yang Yuanqing ha dichiarato che vuole portare Motorola all’apice dei successi, schierandosi in primis contro Samsung e Apple.