«

»

Gen 20

Imballare gli scatoli per il trasloco

Nel caso in cui dovrai presto affrontare un trasloco, la cosa che più di ogni altra ti porterà via molto tempo sarà sicuramente la preparazione degli scatoloni. Per questo abbiamo deciso di scrivere questo breve articolo dove ti daremo i principali consigli, che ti aiuteranno ad imballare bene gli scatoli per il trasloco.\r\n\r\nCominciamo subito con lo spiegare come imballare gli oggetti fragili, che è la preoccupazione comune a tutti coloro che devono traslocare. La prima cosa da fare è quella di scegliere gli scatoloni giusti. Dovrete quindi andare in cerca di scatoli molto resistenti, delle giuste dimensioni, cioè ne troppo piccoli ne troppo grandi e dovrete scriverci sopra cosa andrete a mettere.,\r\n\r\nUn prezioso consiglio è quello di acquistare o farvi dare dai negozi che non lo usano, una quantità sufficiente di pluriball, quei fogli che scoppiettano che si usano da decenni per proteggere gli oggetti fragili. Cominciate con lo stendere nel fondo di ogni scatolone due fogli di pluriball e farete lo stesso ai lati e, dopo che avrete riempito lo scatolone, sulla parte superiore.\r\n\r\nVi consigliamo di utilizzare un foglio di pluriball per ogni oggetto. Naturalmente, se reputate esagerato un foglio, potrete imballare insieme più oggetti, questo dipende da cosa state imballando.\r\n\r\nOgni scatolone deve essere ben riempito, non devono esserci spazi vuoti, che causerebbero il movimento degli oggetti all’interno con la possibilità che gli oggetti si possano facilmente rompere. Se non avete degli oggetti della giusta dimensione per riempire gli spazi vuoti, utilizzate dei fogli di pluriball arrotolati oppure quelle bustine piene d’aria che si utilizzano oggi per gli imballi.\r\n\r\nInfine, scegliete un’azienda di traslochi seria. Affidatevi, ad esempio, a questa ditta di traslochi a Roma o comunque ad una ditta che sarete sicuri vi fornirà un servizio serio ed affidabile.