Apr 18

Malattie del cuore : le sindromi aritmiche

Le sindromi aritmiche sono malattie del cuore potenzialmente pericolose per la vita. A volte ereditarie, altre volte no, occorre fare attenzione e conoscerle bene, in quanto molte persone che ne soffrono non hanno sintomi e quindi non sono consapevoli delle loro condizioni.

Tra le sindromi aritmiche, la sindrome di Brugada è la più famosa, sebbene sia curabile con misure preventive come evitare farmaci aggravanti, ridurre la febbre e, quando necessario, utilizzare un dispositivo medico chiamato defibrillatore cardiaco impiantabile (ICD).

Sintomi

Molte persone che soffrono di malattie del cuore come la sindrome di Brugada non mostrano alcun sintomo evidente. Il segno più importante della sindrome di Brugada si vede dall’elettrocardiogramma: uno schema nei battiti che si ripete chiamato propriopattern Brugada. E’ possibile che ci sia tale schema anche senza la sindrome di Brugada, tuttavia, segni e sintomi includono:

– Svenimento

– Battiti cardiaci o palpitazioni irregolari

– Battito cardiaco estremamente veloce e caotico (arresto cardiaco improvviso)

I sintomi della sindrome di Brugada sono simili a quelli di altre sindromi aritmiche, quindi è essenziale consultare il medico per scoprire quale sia il problema che li sta causando.

Quando andare dal dottore

Se soffrite di palpitazioni cardiache o battito cardiaco irregolare (aritmia), fissate un appuntamento da un medico: potrebbe essere un problema del ritmo cardiaco, ma i test che vi saranno sottoposti saranno in grado di determinare la causa principale.

Le cause

Ogni battito del cuore è innescato da un impulso elettrico generato da cellule speciali nella camera superiore destra del cuore. Piccoli pori, chiamati canali, su ciascuna di queste cellule, dirigono questa attività elettrica, che fa battere il cuore.

Nelle sindromi aritmiche, un difetto in questi canali può causare un battito cardiaco anormale che sfocia in un ritmo anormalmente veloce e pericoloso (fibrillazione ventricolare).

Di conseguenza, il cuore non pompa in modo efficace e verso il resto del corpo non viaggia abbastanza sangue. Ciò causerà svenimento, se il problema dura solo per un breve periodo, o una morte cardiaca improvvisa se il cuore rimane in quella brutta situazione.

Le sindromi aritmiche e le malattie del cuore spesso sono ereditarie, ma possono anche derivare da un’anomalia strutturale difficile da rilevare, squilibri nelle sostanze chimiche che aiutano a trasmettere segnali elettrici attraverso il corpo (elettroliti), o dagli effetti di determinati farmaci o uso di droghe.

Complicazioni

Le sindromi aritmiche come la sindrome di Brugada richiedono cure mediche di emergenza. Le complicazioni includono arresto cardiaco improvviso e svenimento. Se non trattata immediatamente, questa improvvisa perdita della funzione cardiaca, della respirazione e della coscienza, che spesso si verifica durante il sonno o uno svenimento, è fatale. Con cure mediche rapide e appropriate, è possibile sopravvivere.