Category: fotocamera

Apr 27

La Galaxy Camera conviene? Ecco la nostra recensione della reflex social!

In questo articolo vi porteremo tutti i pro e contro della Samsug Galaxy Camera dopo averla usata per circa 8 mesi facendo foto in tutte le condizioni di luce e in vari ambienti dove le fotocamere vengono messe in difficoltà…


La Galaxy Camera innanzitutto ha le seguenti specifiche tecniche:

  • Sensore di immagini: CMOS BSI da 16 Megapixel con apertura focale 1/2.3″
  • Lenti: F 2.8, 23 mm con lo zoom ottico 21x
  • Sensore di stabilizzazione ottica di immagine
  • ISO 100/3200
  • Rete dati: 4GLTE (100mps in download e 50mps in upload) 3G.
  • Processore: quad-core da 1,4ghz
  • Android 4.1.2 Jelly Bean con tutte le Google Apps compatibili
  • Memoria 8GB con espansione di memoria tramite microsd fino a 64GB
  • Possibilità di girare video in Full HD a 30fps
  • GPS,A-GPS, GLONASS
  • WiFi a/b/g/n
  • Bluetooth 4.0 Low Energy
  • Batteria da 1630 mah
  • Peso di circa 350 grammi

Ora vi lascio una serie di fotografie con annesso commento premettendo che l’unica nota dolente di questa Galaxy Camera è la batteria con durata leggermente sottotono se si usa tanto la condivisione tramite Wifi e Bluetooth.
Tutte le foto riportate sotto sono state scattate a 12mpx.

 Le macro vengono scattate molto bene, come si può notare in questa, e anche i dettagli sul centro del fiore non sono affatto male tanto da poter vedere i “puntini” creati dal polline.

Voto macro:7.5, la messa a fuoco con condizioni di luce scarse potrebbe essere migliore.

Questa foto è stata scattata completamente al buio con il flash e le piastrelle sarebbero bianche… Il flash nelle foto completamente buie rende giallognole le foto che si scatta.

Voto foto al buio: 6,5 il flash comporta un brutto giallognolo sulle foto che non si riesce a correggere nemmeno con editing con Photoshop su PC

Le immagini con forte controluce vengono registrate bene, infatti in questa è possibile vedere come il sole e il cielo sia focalizzati discretamente e anche la casa si veda abbastanza

Voto controsole-controluce: 8,5 di solito si comporta egregiamente, c’è anche da dire che difficilmente uno farà foto di questo sole direttamente contro il sole.

 Le foto più classiche che vediamo scattate da una macchina fotografica sono queste che immortalano un determinato luogo o momento della nostra vita. Questo genere di foto vengono scattate molto bene anche nella risoluzione 12mpx e anche portate sul display di un computer 13″ e su una tv 30″ mantengono sempre il loro pregio.
Voto scatti a luoghi o momenti specifici:9,5 perché si potrebbe forse mettere a fuoco il cielo, ma si tratta di inezie. L’autofocus agisce sempre bene e posso garantirvi che in 8 mesi di uso non ho avuto problemi su questi tipi di scatti.

Continue reading

In generale la Galaxy Camera si comporta bene e le foto le fa in maniera tutto sommato soddisfacente. I video sono registrati in 1080p e sono molto buoni sia per quanto riguarda la qualità audio sia per quella audio. I frame per secondo sono al massimo 30 ma si possono anche effettuare slow-motion a 120fps.
La Galaxy Camera nella prima versione di produzione è un ottimo compromesso per chi vuole una reflex intuitiva (basata su Android) con tante possibilità social visto che troviamo preinstallati Google+, Facebook, Twitter, Instagram. Inoltre con il supporto al Google Play Store potremo scaricare programmi anche per modificare le foto già dalla cam, funzione che può essere decisamente utile si usa la cam in vacanza e si è sprovvisti del pc e si vogliono condividere istantaneamente le foto.
L’interfaccia utilizzata su questa Galaxy Camera è la classica Touchwiz di Samsung che viene messa su tutti gli Android 4.1.2 . Vi lasciamo di seguito qualche screenshot.
La classica TouchWiz ma che trova qualche piccolo miglioramento nella gestione delle impostazioni fotografiche per essere ancora più intuitiva.


Il voto finale della Samsung Galaxy Camera è un 8,5 pieno.
Fateci sapere la vostra nei commenti!

Apr 19

® Nokia Lumia 920: recensione ed opinioni

Oggi abbiamo il piacere di provare, testare e recensire per voi, grazie alla collaborazione e alla disponibilità dei ragazzi dell’ufficio stampa di Nokia Italia, uno degli ultimi gioielli di casa Nokia, il Lumia 920, il top della gamma Nokia che non conosce davvero mezze misure in tutti i campi di applicazione.
Nokia Lumia 920 con cover rossa
Confezione
La confezione del Lumia 920 si differenzia ben poco da quella del suo fratello minone, il Lumia 820 ed è caratterizzata da un alimentatore di piccole dimensioni e dall’aspetto tondeggiante di colore bianco, un cavo per la tramissione dati in USB e microUSB e i fantastici auricolari coordinati in-ear Nokia, rossi come la cover del cellulare che ci è stato inviato per farne la recensione.
Design ed ergonomia
Per via del suo peso leggermente superiore rispetto alla media dei suoi principali comptitor (circa 185gr), questo Nokia Lumia 920 appare davvero molto robusto e solido e fornisce, a prima vista, l’idea di poter essere indistruttibile. Elementi di design caratteristici del nuovo smartphone di casa Nokia sono la leggera curvatura del suo display e il suo corpo unibody con le tante cover di diverso colore abbinabili. In redazione è giunto un modello di cover di colore rosso e, la cosa interessante, è che anche il sistema operativo associato, windows 8, ha assunto lo stesso colore.

I materiali utilizzati (interamente in policarbonato) sono davvero ottimi e forniscono una sensazione di grande resistenza, anche se abbiamo rilevato tre aspetti forse migliorabili che non ci sono piaciuti molto, cioè l’impossibilità di accedere al vano batteria per via della scelta di utilizzare un corpo unibody, la mancanza di un supporto per schede di tipo micro SD ma solo micro SIM ed, infine, un retro lucido che sembra essere molto soggetto a graffi, specie se si è soliti lasciare lo smartphone o cellulare che sia in borsa a contatto con chiavi ed oggetti affilati vari. 

Display
Questo Nokia Lumia 920 dispone di un capiente display da 4.5″ con schermo che utilizza la tecnologia IPS LCD Clear Black che lo rende molto nitido ed in grado di garantire ottimi contrasti ed un’incredibile livello di luminosità. La risoluzione è ovviamente HD e, anche utilizzando dei guanti o altri materiali frapposti tra lo schermo ed il dito, la risposta dello schermo è stata sempre ottimale per via della tecnologia Pure Motion HD+ scelta per questo ultimo modello della famosa casa di cellulari finlandese. Questo Lumia 920 riprende il pannello curvo del Lumia 800 ed è adatto ad essere utilizzato con la luce diretta del sole, infatti è in grado di autoregolare la sua luminosità a sencoda adelle condizioni di luce circostanti. Nokia ha affermato che anche con lo scorrimento, grafica e testo rimarranno sempre nitidi, notizia che farà felice chi è solito utilizzare dei browser web. Se proprio vogliamo trovare un piccolo difetto a questo display, magari avremmo desiderato avere una risoluzione leggermente maggiore ma, in generale, non ha nulla da invidiare allo schermo tanto celebrato dell’Iphone.
Sistema operativo Windows 8
Il Nokia Lumia 920 si basa, come sistema operativo sul tanto decantato Windows 8 che però ci ha fatto storcere in naso un pò di volte. La cosa che più ci ha colpito, in negativo, è stata la carenza di apps. Se, infatti, per l’interfaccia non mi sbilancio inquanto è una fattore soggettivo (anche se chi proviene da iOS o Android non avrà certo vita facile a capire le logiche e l’impostazione di WP8) e, certamente, molto potrà aiutare il fatto che Windows 8 sia ormai installato su tutti i pc e notebook di ultima generazione, è oggettivo affermare la pochezza del reparto apps. L’interfaccia grafica è senz’altro fluida ed innovativa, bella a vedersi, anche se, forse, un pò troppo schematica e con poche possibilità di manovra. Windows 8 è senz’altro semplice da utilizzare e molto intuitivo ma ci ha lasciato un pò basiti la mancanza di alcune apps chiave, tipo quella di Youtube che rimanda alla versione del sito.
Nokia Lumia 920 applicazioni e SO
Fotocamera
Nonostante qualche piccolo impiccio in fase di progettazione iniziale, la fotocamera con cui è equipaggiata questo Lumia 920 è stata oggetto di verifiche e modifiche realizzate dagli ingegneri della Nokia ed è diventata una delle fotocamere migliori che equipaggiano gli smartphone di ultima generazione se non la migliore. Guardando le foto fatte con questo Nokia Lumia 920 si fa davvero fatica a credere che provengano da un dispositivo mobile e non da una fotocamera professionale digitale. La fotocamera è da 8,7 megapixel con ottica Carl Zeiss Pure View ed è dotata di rapida messa a fuoco, scatto veloce e altre funzionalità molto comode e facilmente accessibili con in più una discreta profondità di campo. L’ottima stabilizzazione dell’immagine è garantita dalla presenza di lenti flottanti, un vero e proprio gioiello di alta tecnologia per essere una fotocamere di un dispositivo mobile. Possibilità di girare filmati in HD di altissima qualità, riproduzione audio fedele e con basso livello di rumore, insomma per chi desidera uno smartphone dotato di una fotocamera altamente prestazionale, questo Nokia Lumia 920 è ciò che fa al caso vostro. Se proprio volessimo trovare una critica a questa meraviglia, potremmo dire che il contrasto appare, a volte, un pò sotto tono. 
Esempio 1: foto con Nokia Lumia 920

Esempio 2: foto con Nokia Lumia 920
Hardware
Dal punto di vista dell’hardware, grazie anche al supporto completo di Windows Phone 8, questo Lumia 920 si presenta con un processore Qualcomm Snapdragon dual-core da 1,5 GHz con ben 1 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, una quantità più che sufficiente per poter salvare applicazioni, immagini e video, anche se non dimenticate che non esiste la possibilità di espanderla con schede di memoria aggiuntive. Molto buoni i due altoparlanti posizionati nella parte bassa del dispositivo e, completano il quadro hardware, la ricarica induttiva (l’accessorio però non è incluso nella confezione e va comprato a parte) ed il chip NFC.

Software
Anche in questo suo ultimo modello Nokia non ci fa certo mancare il navigatore GPS con le sue mappe aggiornatissime mentre ci si poteva attendere di più per quanto concerne gli editor grafici dal momento che il software di cui è dotato questo smartphone è forse troppo elementare con la funzionalità che permette di selezionare il “volto più bello” che a volte pecca in precisione.  (editor di immagini semplice, e funzionalità “seleziona il volto più bello” non sempre precisa). Grazie al sistema operativo  Windows 8 viene offerta una completa compatibilità con i documenti Office ed il cloud storage di SkyDrive. Davvero comodo il fatto di poter collegare questo dispositivo via cavo USB al Pc di casa senza dover ricorrere all’installazione di software terzo.
Nokia Lumia 920 fotocamera
Specifiche Tecniche
  • Dimensioni: 130.3 x 70.8 x 10.7 mm
  • Peso:185.0 g
  • Display: 4.5 ” Touch screen capacitivo Risoluzione 1280×768 pixel
  • Batteria: BP-4GW 2000 mAh
  • Processore: Snapdragon™ S4 Dual-core 1.5Ghz
  • Memoria: 1GB
  • Storage: 32 GB e 7 GB in SkyDrive
  • Fotocamera principale: 8,7 megapixel con Flash Dual LED ad alta potenza a impulsi corti

Multimedia e prestazioni
Grazie al sistema audio e al display capiente e di ottima fattura sarà davvero come trovarsi davanti al monitor del proprio pc o laptop quando si caricherà un file multimediale (sia esso un film, un video o un brano musicale) sul proprio dispositivo Nokia Lumia 920, sicuramente un’esperienza da provare di altissimo livello paragonabile solo con pochissimi altri smartphone concorrenziali di ultimissima generazione. Dal punto di vista delle prestazioni, questo Lumia 920 risulta essere una vera e propria scheggia, dimostrandosi sempre veloce e pronto sia nel caricare le varie applicazioni sia durante la navigazione web. Quest’ultima, grazie anche all’ampio schermo da 4.5 pollici è sempre gradevole mentre il processore dual core Snapdragon™ di cui abbiamo parlato in precedenza permette di caricare velocemente anche i siti web più pesanti.
Nokia Lumia 920 accessori
Autonomia
Per quanto concerne l’alimentazione, utilizzandolo al pieno delle sue funzioni, questo Lumia 920 dura un’intera giornata, mentre utilizzando con oculatezza le varie apps si può arrivare anche ad una giornata e mezzo. I valori sono nella norma se consideriamo i suoi diretti concorrenti, ma siamo ben lontani però dalle eccezionali prestazioni offerte da altri gioielli della tecnologia come il Samsung Galaxy Note 2. Da segnalare la comodissima ricarica wireless che permette di caricare il nostro smartphone appoggiandolo al cuscinetto, che poi verrà collegato all’interruttore. Warning: il Lumia 920 dovrà essere acceso per usufruire di questo tipo di ricarica, per cui se lo appoggerete spento al cuscinetto, il vostro smartphone verrà automaticamente acceso.
Prezzo
Stiamo ovviamente parlando di un dispositivo mobile di alta fascia, quindi il prezzo non può certo renderlo alla portata di tutti. Si varia dai 599€ ai 650€ ma probabilmente il prezzo verrà rivisto al ribasso già verso fine semestre. Da parte nostra suggeriamo a Nokia di adottare una strategia di vendita più aggressiva abbassando, anche di poco, il prezzo di vendita di questo suo ultimo gioiello in modo da renderlo altamente competitivo rispetto a colossi come l’Iphone e il Samsung Galaxy. 

Continue reading

Giudizio finale
Si tratta ovviamente del prodotto migliore che Nokia abbia mai messo in vendita sul mercato dal punto di vista tecnico, ma, confrontandolo con il “fratello” Lumia 820 non notiamo poi così grandi differenze. Se non avete problemi monetari e non vi piacciono i compromessi, puntate diritti su questo modello altrimenti vi consigliamo di ripiegare sul Lumia 820 ben sapendo di avere, comunque, tra le mani un prodotto ottimo garantito Nokia. Complessivamente, è un ottimo smartphone che, però, paga ancora rispetto alla concorrenza più agguerrita il fatto di costare e pesare troppo (185gr sono obiettivamente tanti) e di far leva su un sistema operativo (windows 8) depurato da bachi e problemi ma ancora troppo povero di applicazioni specie in termini di videogiochi.