«

»

Mag 28

Rai lascia YouTube dal 1^ giugno

Vi avevamo già parlato dei malumori che la Rai nutriva nei confronti di YouTube circa un anno fa (giugno 2013). Ad oggi, la notizia shock: la Rai vuole definitivamente abbandonare la piattaforma per via degli introiti non propriamente soddisfacenti generati dalle pubblicità. Secondo quanto racconta Repubblica.it, l’accordo Rai-YouTube prevedeva questo: 7mila video all’anno pagati 700mila euro; gli introiti provenienti dai banner pubblicitari venivano trattenuti da Google Italia.
L’addio della Rai a YouTube è definitivo: il Servizio Pubblico Televisivo non vuole ri-aggiornare il contratto di collaborazione stipulato nel 2008 (e nemmeno vuole rivederlo) ma procederà a rimuovere tutto il materiale video dal