«

»

Apr 29

Scoperto in Cina il ‘Krytopdrakon, il primo degli pterodattili

Con questa scoperta l’evoluzione degli pterodattili è ora più chiara\n

By Scott Kaufman
REDAZIONE BLUE PLANET HEART   

\n

pterosaur su shutterstock

\n

Un gruppo di scienziati che lavora in Cina crede di aver trovato il primo esempio di uno pterosauro, il gruppo di rettili volanti che si estinse oltre 66 milioni di anni fa. 
 
Brian Andres della University of South Florida, James Clark della George Washington University, e Xing Xu dell’Accademia Cinese delle Scienze sostengono di aver trovato, come indica il titolo del loro articolo, “il primo Pterodactyloid e l’origine del Gruppo-specie.”

\n

\n

 Hanno chiamato la nuova specie Kryptodrakon progenitor (krypto in latino sta per “nascosto”, Drakon per “drago”) per rifarsi al film La tigre e il Dragone, che è stato girato nel deserto in cui sono stati trovati i fossili, mentre la parola Progenitor è un riferimento al fatto che è il più antico esempio di pterosauro che sia mai stato trovato. IlKryptodrakon, infatti, è 5000 anni più vecchio di qualsiasi altro esemplare noto nell’albero genealogico dello pterosauro. 
 

\n \n

 I resti fossili sono stati trovati in quello che viene chiamato ” il pozzo della morte dei dinosauri” conosciuto nella dicitura locale cinese remota con il nome di Shishiugou. Si chiama così perché le antiche sabbie mobili ci intrappolarono moltissimi dinosauri, conservando così i loro fossili. Inizialmente, le ossa del Kryptodrakon erano state identificate come appartenenti a un dinosauro a due zampe conosciuto come un carnivoro, ma alla fine il biologo James Clark si è dovuto rendere conto che stava guardando un raro esempio di uno dei primi, pterosauri, anche se molto piccolo.

 Il “mignolo” allungato dei pterosauri di solito è così fragile che non è conservato nei reperti fossili. “Negli pterosauri primitivi, è uno dei più corti, ma nello pterodactyloids è abbastanza allungata,” ha dichiarato alla Reuters il co-autore Brian Andres. 

 Ma nel caso di questo particolare Kryptodrakon, le sabbie mobili in cui morì hanno conservato anche le parti più fragili. 
 Altrettanto importante come il fossile stesso, come gli scienziati sostengono, è dove questo è stato trovato: infatti, i fossili di pterosauro sono stati normalmente scoperti in antichi ambienti marini, cioè sopra o vicino alle coste degli antichi oceani. Questo fossile, tuttavia, è stato trovato in una parte della Cina che sarebbe stata dominata dai fiumi, ma lontano dal mare. Questo suggerisce che i primi grandi animali, possano aver preso il volo nell’entroterra, in un ambiente terrestre. 

 [“Pterosauro Pteranodonte Computer Generated Illustrazione 3d” a Shutterstock ]

REDAZIONE BLUE PLANET HEART 
Tradotto da www.rawstory.com

\n

Condiviso da:http://blueplanetheart.blogspot.it/2014/04/scoperto-in-cina-il-krytopdrakon-il.html

\n

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alle nostre pagine facebook “ Pianeta blu  e Beautiful exotic planet earth” ed al nostro profilo su twitter.  Pianetablunews lo trovi anche su google plus

\n

Segui anche il nostro blog https://pianetablunews.wordpress.com/ tramite email per non perdere altri articoli, curiosità e consigli!!

\n

Ti è piaciuto l’articolo? condividilo anche tu sui social, clicca!