«

»

Gen 17

Tinder e le app di Dating

Dopo aver riscosso tantissimo successo in America, come sempre apripista per le novità anche culturali, le app di Dating hanno ormai preso piede anche nel nostro Paese e Tinder conta oggi un numero abbastanza alto di utenti, con molte donne iscritte, anche se naturalmente c’è ancora un’alta sperequazione con il numero di uomini iscritti a Tinder.\r\n\r\nNon stiamo qui a spiegarvi di cosa sia un’app di Dating, vi diciamo soltanto che serve ad aiutare le persone ad incontrarsi. Nell’era degli smartphone e dei social, non potevano mancare delle app con l’unico obiettivo di far incontrare le persone, anziché continuare a condividere le proprie foto ed i propri stati d’animo su Facebook, il social per eccellenza.\r\n\r\nDopo aver utilizzato il proprio smartphone come strumento per chiamare i telefoni hot, dopo aver condiviso ogni minuto della vostra vita, il telefono erotico si trasforma in strumento per incontrare delle persone che abbiano gli stessi vostri interessi o che comunque cerchino persone con il loro stesso obiettivo, la maggior parte delle volte il sesso.\r\n\r\nLe app di dating infatti pubblicizzano il proprio obiettivo come quello di farvi incontrare l’anima gemella, in realtà si sa che queste applicazioni vengono soprattutto utilizzate per incontri occasionali, fugaci scappatelle con persone dell’altro sesso (o anche dello stesso sesso) che cerchino come voi degli incontri senza troppi coinvolgimenti.\r\n\r\nSe Tinder è la app più famosa in questo settore, nascono sempre più spesso nuove app specializzate per particolari categorie di utenti, come Bumble che punta soprattutto sul potere alle donne, sono loro a scegliere e non più i maschietti.\r\n\r\n